November 20, 2017

Esce per ParmaFrontiere Nor sea, nor land, nor salty waves: un cd su musiche di Roberto Bonati scritte espressamente per il Bjergsted Ensemble, eseguite in prima assoluta il 21 marzo 2015 e registrate ad agosto 2015 presso l’Institute for Music and Dance dell’Università di Stavanger in occasione delle celebrazioni per il 70° dalla Fondazione del celeberrimo centro di formazione.

Roberto Bonati trae ispirazione dall’Edda poetica della mitologia norrena e in particolare da Völuspá – Profezia della Veggente (Prophecy of the Seeress) – una vera e propria summa mythologiæ scandinava che Bonati rielabora in forma musicale, facendone il proprio personale omaggio alla cultura originaria del Nord Europa.

Un progetto che corona quattro anni di intensa collaborazione con la scena musicale norvegese, iniziata nel 2012 con la direzione dell’Oslo Royal Academy Ensemble in Snow Flowers, una creazione ispirata agli Haiku giapponesi e da allora mai interrotta.

Lorenza Somogyi Bianchi

No Comments